Riscoprirsi attraverso la “Polvere in Controluce”, il nuovo video di Angelo Sava

Riscoprirsi attraverso la “Polvere in Controluce”, il nuovo video di Angelo Sava

Polvere in Controluce è il nuovo video di Angelo Sava, il primo video ufficiale estratto dal suo nuovo disco “Paura.”, il terzo se si considera anche la pubblicazione meno canonica dei video di Lush e Malpighi.
Nel brano la metafora di quel pulviscolo normalmente invisibile che ricopre ogni cosa diventa il tramite per una nuova consapevolezza con cui guardare ai propri ricordi. Allo stesso modo la polvere stessa, subdola e inevitabile, è anche simbolo di un ineffabilità che si posa sulle nostre vite di cui siamo solo apparentemente in controllo.

Un viaggio caratterizzato dall’estetica lo-fi ormai marchio di fabbrica dei lavori di Angelo Sava, un disagio di provincia che prende forma attraverso immagini sfocate e un’ambientazione urbana quasi post-industriale. Il video è stato girato tra Bologna e Milano dagli stessi protagonisti delle riprese: Angelo, Annalisa Vetrugno e Lori Gentile (formazione live del disco e ormai band stabile del progetto).
Il brano è tratto dal recente “Paura.” un disco dedicato alla più temuta delle emozioni, qui rappresentata come uno specchio distorcente utile per conoscersi e dialogare con i propri mostri. Una speranza appesa ad un filo che sta per spezzarsi, il vuoto di un dirupo ci fa paura perché cadere è anche un atto di libertà.

About Author

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: