“Katábasis” è il nuovo singolo di Livrea

“Katábasis” è il nuovo singolo di Livrea
Katábasis è il nuovo singolo di Livrea, disponibile dal 18 novembre su tutte le piattaforme di streaming digitale, distribuito da Believe Digital.

Katábasis è un viaggio verso un mondo ultraterreno, un percorso per raggiungere uno stadio liberatorio mentre l’ambiente circostante muta e lascia spazio a nuovi scenari, come sottolinea l’evolversi della strumentale, prodotta da Nubula. Per Livrea, la katábasis è l’unica via per sopravvivere alle fine di una relazione dilaniante, uno slancio per aprire una nuova visione della propria vita: Katábasis è un brano che attiva un processo purificatorio e libera dalle pene di un rapporto malato e suicida, narrato in prima persona per esprimere al meglio quei sentimenti laceranti che sembrano dolori fisici.Il brano ha un andamento indubbiamente poco convenzionale: il primo e unico ritornello si discosta dalle strofe incalzanti e dirette, comunicando un bipolarismo emotivo. Sul piano strumentale, invece, al pianoforte ben scandito delle strofe si contrappongono i synth aperti e melanconici del ritornello. Alla fine della seconda strofa avviene la vera trasformazione del pezzo che, attraverso un bridge inaspettato, unisce accordi maggiori a voci angeliche che coronano un epilogo positivo.
ASCOLTA ORA IL NUOVO SINGOLO “KATÁBASIS”
Il brano Katábasis è stato scritto da Sofia Bressan e Antonio Citarella, composto e prodotto da Antonio Citarella con la partecipazione di Davide Lorenzetti (pianoforte) e Jabba (basso).
Il mix è stato curato da Antonio Citarella, il master da Francesco Giuseppe Loppoli (Rezonation). 
Le voci sono state registratepresso il PSH Studio di Krzysztof Wróbel.

Livrea è una giovane cantautrice figlia degli anni 2000, influenzata musicalmente dalle grandi cantanti jazz e dall’R&B anni ‘90. Livrea è sinonimo di copertura, corazza, abito, metamorfosi.
Attraverso la propria musica, Livrea aspira ad aprire portali, scoprire nuove dimensioni sospese in scenari onirici e surreali ma aperti a chiunque abbia voglia di lasciarsi trasportare. Le arti visive e il cinema sono pozzi di ispirazione per l’artista, studentessa di Arti Visive all’Università Iuav di Venezia, che crede fortemente nell’ibridazione delle discipline creative in funzione ad una restituzione completa della propria visione artistica. Il progetto solista è supportato dal collettivo “Zona Neutrale” fondato da Francesco Mameli (artist manager), Antonio Citarella alias Nubula (producer) e Sofia Bressan alias Livrea nella primavera 2021, in concomitanza all’uscita del primo EP di Livrea dal titolo Luna Calante.

Il 27 novembre dello stesso anno Livrea, affiancata dal produttore e musicista Nubula, apre il concerto di Arlo Parks al Circolo Magnolia (Milano). Attualmente sta lavorando all’album d’esordio, l’uscita è prevista per la primavera 2023. La dimensione live è un aspetto fondamentale che vede nella concretezza dei suoni il momento più alto di restituzione del processo creativo. Proprio per questo motivo si sta formando la band che accompagnerà Livrea nei concerti a venire. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: