Il futuro del rap italiano ha un solo nome, The Luxe, e “Rocky & Jordan” è il suo nuovo singolo

Dopo gli esordi cinematografici nel film “Autumn Beat” per Amazon Prime Video ed il successo del suo primo singolo, “SOLO con pochi”, il giovanissimo e poliedrico artista milanese di origini malesi Marco Renna approda nei digital store con “Rocky & Jordan” (WhatSound/Ingrooves/Universal Music Italia), release che segna un’importante svolta nella sua carriera musicale e ne sancisce il debutto sotto lo pseudonimo The Luxe.

Ascolta su Spotify.

Anticipato da un iconico freestyle ricco di punchilines disarmanti, che tra liriche incisive e barre evocative evidenzia sensibilità – «mi hanno tolto dalla strada perciò ne vado fiero», onestà – «io non invento, ciò che dico è sincero», carisma «io sono più hip hop di quello che sta al top in Italia» e determinazione – «nuova corsa, neanche domenica sono in sosta» -, “Rocky & Jordan” traccia un profilo molto preciso del rapper classe 2009. Risoluto e aggressivo nonostante la giovane età, The Luxe irrompe nell’industria discografica con versi che infiammano il beat – «Marco, 14 anni, appena entrato nella gabbia, stende tutti i Mayweather, non serve che si riscalda» -, regalando un’anteprima rovente e vibrante del debut EP, la cui uscita è prevista nei prossimi mesi.

Una vera e propria rivoluzione nel rap game italiano, in cui The Luxe si distingue per l’approccio alle tematiche dei suoi testi, discostandosi dalle retoriche ormai consuete e conosciute della scena che propongono narrazioni copy-paste, molto spesso atipiche per la realtà nazionale, volte ad enfatizzare costantemente l’utilizzo di armi, droghe e di uno stile di vita al di sopra delle righe e della legge. Con la sua penna e la sua urgenza espressiva, l’artista punta invece a dare spazio ad argomenti realmente vicini e noti al pubblico dei giovanissimi, quello dei suoi coetanei: dagli affetti ai primi amori, passando per le amicizie vere e quelle di comodo, immergendosi a capofitto nelle paure legate all’inizio di un’imminente vita adulta, con la volontà di affermarsi in un mondo complesso, un mondo composto da quei “grandi” che ancora troppo spesso etichettano e giudicano le nuove generazioni, senza lasciar loro la possibilità di farsi ascoltare e mettendoli letteralmente all’angolo.

The Luxe rappresenta perfettamente non soltanto l’evoluzione della cultura Hip Hop made in Italy, ma incarna anche quella della seconda generazione di italiani afro-discendenti che sta guadagnando sempre più rilevanza nel mondo della musica e dello spettacolo. In lui, si uniscono in maniera armoniosa le arti, i suoni, le melodie e le tradizioni, creando un’esperienza audio-visiva incredibilmente suggestiva, unica ed unificante. Il suo talento e tutte le sue artistry, sono una boccata d’aria fresca, un’innovazione concreta nel firmamento musicale contemporaneo.

“Rocky & Jordan” è solo l’inizio di un viaggio straordinario e promettente che è pronto a riscrivere le regole del rap per portare una nuova visione e una nuova energia all’interno del genere. Con versi come «non è questione di flow ma è questione di grammatica» che tagliano profondamente il tessuto delle convenzioni, una vocalità istantaneamente riconoscibile ed una creatività e sensibilità che lasciano il segno, The Luxe è una fiamma incandescente in un panorama sempre più offuscato dall’ossessione per i trend e la ricerca di facili consensi.

Con questo pezzo, si apre un entusiasmante capitolo tutto da scrivere, pronto a conquistare cuori e menti. The Luxe è destinato a ridefinire il mercato italiano, rompendo le regole e portando ad un’inversione di rotta che ci fa riflettere sulla vera essenza del rap.

La sua voce fuori dal coro è qui per rimettere in discussione lo status quo e per dimostrare che la scena tricolore ha un futuro luminoso, in cui le note e l’anima dei suoi pezzi rappresenteranno la colonna sonora di una trasformazione che non può essere ignorata.

Biografia.
The Luxe, all’anagrafe Marco Renna è un rapper, attore e cantautore nato a Bamako, in Mali, il 28 Aprile 2009. All’età di due anni, il 21 Marzo 2011, incontra i suoi genitori adottivi italiani, con cui arriva a Milano pochi giorni dopo, il 30 Marzo dello stesso anno. Marco studia, ama il calcio e gioca in una squadra meneghina. É un ragazzo eclettico, con diverse attitudini e molti interessi nel campo della tecnologia e delle arti, che lo conducono, a soli 9 anni, ad aprire un proprio canale YouTube e a frequentare, poco più in là, un corso di teatro e a partecipare al coro della scuola. Nel 2021, viene scelto per interpretare il giovane rapper Paco nel film “Autumn Beat” di Antonio Dikele Distefano, prodotto e distribuito da Amazon Prime Video. La pellicola, divenuta in pochissime settimane una delle più virali sulla piattaforma on demand statunitense, tratta la delicata e complessa tematica dell’integrazione sociale dei neri di seconda generazione in Italia, attraverso la storia di due giovani rapper. Una delle scene più rappresentative del film, vede Marco protagonista di una battaglia di freestyle con Tredici Pietro, Angelino Panebianco e Bonys, i cui testi sono stati firmati da uno dei pesi massimi della scena nazionale, Ensi. Questa esperienza cinematografica, rafforza ulteriormente la sua passione per la musica e per il lirismo tipico del rap, incoraggiandolo a scrivere e pubblicare “SOLO con pochi”, il suo primo singolo ufficiale, un flusso di coscienza delicato e profondo che svela al pubblico un nuovo volto della Gen Z, raccontandone emozioni, sentimenti, desideri e riflessioni sotto la lente di testi genuini, puliti e sinceri. Il brano affascina pubblico e critica, segnando una vera e propria svolta nella carriera musicale di Marco, che dà il via ad un percorso musicale in continua ascesa sotto lo pseudonimo di The Luxe, una fiamma incandescente che rimette in discussione convenzioni e status quo e per dimostrare che la scena tricolore ha un futuro luminoso tutto da scrivere.

About Author